Hai ricevuto la nostra Newsletter?

Se sei cliente ZeusLab e nel tuo assortimento ci sono le erbe aromatiche tra cui il basilico presta attenzione è aumentata l’aliquota!

 

Dal 23 luglio è scattato l’aumento dell’aliquota Iva dal 4% al 5% sul basilico ed altre piante aromatiche. Lo prevede l’articolo 21 della legge 7 luglio 2016, n. 122 (legge europea 2015/2016), pubblicata sulla «Gazzetta Ufficiale» n. 158 dell’ 8 luglio 2016.

Pertanto, l’aliquota del 5% va applicata alle cessioni di:

  • Basilico, rosmarino e salvia, freschi, destinati  all’alimentazione (in precedenza assoggettate all’aliquota del 4%);
  • Piante allo stato vegetativo di basilico, rosmarino e salvia (in precedenza assoggettate all’aliquota del 10%);
  • Origano a rametti o sgranato (in precedenza assoggettate all’aliquota del 22%)

[Per approfondimenti: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/07/8/16G00134/sg ]

Attenzione!

Qualora trattiate nel vostro assortimento le erbe aromatiche sarà necessario pianificare un intervento tecnico per inserire e riconfigurare l’aliquota Iva al 5% sulla stampante fiscale.
Nel caso venisse effettuato l’inserimento della nuova aliquota senza configurare la stampante (modello Mecler Edipos) si incorrerebbe in un blocco della stampa dello scontrino.
Siamo a vostra disposizione per altre eventuali problematiche che potrebbero presentarsi. Scrivete a supporto@zeus-lab.com.

Basilico ed erbe aromatiche:  Aumento Aliquota al 5%!
Tag:

Scrivi qui il tuo commento!